Wine&Wedding testimonial al Corso di perfezionamento in “Wine Business” dell’Università di Salerno
07 mar 2013

Wine&Wedding testimonial al Corso di perfezionamento in “Wine Business” dell’Università di Salerno

Wine&Wedding testimonial al Corso di perfezionamento in “Wine Business” dell’Università di Salerno

Una collaborazione prestigiosa che onora il brand italiano dei matrimoni fuoriporta e dà occasione di rilanciare: “Selezioniamo per il 2014 nuove strutture di qualità per il nostro network”.

Come fare del settore enoturistico un business di successo che esporti nel mondo, coniugandole, le vere eccellenze del Made in Italy: il vino, la gastronomia di qualità e la ricettività di lusso?

La risposta a questa domanda è racchiusa nel brand Wine &Wedding  che l’AD Giovanna Dello Iacono, ha raccontato nella tavola rotonda, inserita nella X edizione di Fareturismo, che si è svolta all’interno del seminario “Vino & Turismo, attualità e prospettive per lo sviluppo del territorio” a cura del Corso di perfezionamento in Wine Business dell’Università degli Studi di Salerno.

“Siamo entusiasti di questa collaborazione – ha detto l’ AD di Wine&Wedding – perché avremo modo di parlare ai giovani di come, nonostante le congiunture economiche che ci troviamo ad affrontare in questi anni, puntare sulla qualità, sulla tipicità e sul settore luxury sia premiante in termini di business. L’ Italia ha bisogno di essere rappresentata allʼestero per la grande qualità e per lʼunicità di alcuni dei suoi prodotti, enogastronomici ma soprattutto storico – culturali. Alle coppie straniere che scelgono l’Italia per il loro giorno più importante noi siamo in grado di offrire il meglio in termini di ricettività, di enogastronomia e di servizi wedding, con estremo rigore nel rispetto dei canoni del Made in Italy.”

“Stiamo selezionando nuovi wine resorts di proprietà di aziende vinicole per coprire l’intero territorio nazionale – ha aggiunto Giovanna Dello Iacono – per confezionare un’offerta che esalti le tipicità di scenari, atmosfere, prodotti del territorio e culture locali, dunque tutte le strutture che credono di rispondere ai nostri requisiti di qualità e lusso possono contattarci”.