Tra storia e natura: stupitevi con una luna di miele in Abruzzo
21 feb 2013

Tra storia e natura: stupitevi con una luna di miele in Abruzzo

Tra storia e natura: stupitevi con una luna di miele in Abruzzo

L’Abruzzo è unico nel suo genere: polmone verde d’Europa grazie alla perfetta combinazione di boschi, mare, catene montuose e laghi, è ricco anche di luoghi significativi dal punto di vista storico-culturale. Chi ha in mente di visitare l’Abruzzo o comprendere questa regione nell’itinerario della luna di miele non resterà deluso.

Incredibili eremi, borghi, castelli celati da una un paesaggio naturalistico affascinante che attrae turismo da tutto il mondo e per quelle coppie di sposi che pensano all’Italia come meta per la luna di miele, tra i luoghi che potranno impreziosire il già ricco itinerario possibile, non potrà certo mancare una visita in un villaggio caratteristico dell’Abruzzo. Proprio in questa regione è infatti concentrata una incredibile quantità di attrattive: parchi naturalistici tra i più belli e vasti d’Europa, borghi, castelli, eremi, mare blu e le invidiabili vette più alte degli Appennini, poli sciistici d’inverno e meravigliose sfide escursionistiche d’estate. (Immagine Lago di Barrea – L’Aquila – del fotografo Giovanni Di Gregorio)

Posti da visitare in Abruzzo durante la luna di miele
Quelle che coppie di sposi che amano trascorrere le giornate a contatto con la natura, respirare aria pura e godere di panorami incantevoli, non possono mancare le due oasi naturalistiche per eccellenza: il Parco Nazionale d’Abruzzo, dimora di specie animali protette quali orsi bruni, volpi,  antilopi e cervi e il Parco Nazionale della Majella che ospita, oltre a una flora ricca e diversificata, una fauna caratterizzata dalla presenza, di lupi, orsi bruni e camosci e da diverse specie di uccelli, rettili ed anfibi. I parchi celano anche altri tesori, ovvero i piccoli e caratteristici villaggi, ricchi di storia e tradizioni conservate intatte nel tempo: famosi sono Pescasseroli, Alfedena, Barrea, Pescocostanzo. Il viaggio alla scoperta dell’Abruzzo dovrebbe comprendere i grandi centri ricchi di storia di Chieti, L’Aquila, Teramo e Pescara, fino alle località sciistiche più frequentate come Rivisondoli, Roccaraso e Pescocostanzo. In estate, per chi ama il mare, si può godere di mete turistiche attrezzatissime come Montesilvano, Pineto, Roseto degli Abruzzi, Silvi Marina, Giulianova, Alba Adriatica, Tortoreto, fino alle più selvagge spiagge rocciose di Ortona, Vasto, Martinsicuro, alcune delle quali Riserve naturali, come la meravigliosa Punta Aderci.

 

Romantico Abruzzo in un borgo antico
Per chi desidera una romantica ambientazione senza rinunciare al profumo del mare, a una  leggera brezza, a un suggestivo panorama al tramonto, i caratteristici trabocchi vi stupiranno. Si tratta di pittoresche e antiche macchine da pesca su palafitta sparse su tutto il litorale teatino dell’Adriatico. Durante la stagione estiva su queste palafitte si può gustare una romantica cena a base di piatti delle locale tradizione marinara.
Scenari suggestivi per le coppie in luna di miele sono offerti anche dai piccoli gioielli,  annoverati tra i borghi più belli d’Italia, come Santo Stefano di Sessanio, piccolo paese all’interno del parco nazionale del Gran Sasso, che conserva ancora caratteristiche storiche ed architettoniche del Trecento e del Quattrocento, oppure Scanno, villaggio adagiato nella valle del Sagittario, dal caratteristico centro storico e dalla magnifica vista sull’omonimo lago; per chi ama gli oggetti artistici da non perere è la cittadina di Castelli, alle falde del Gran Sasso, famosa per la produzione di ceramiche, una tradizione che risale all’inizio del Rinascimento e di cui si trova testimonianza ad ogni angolo del paese; ancora Pescocostanzo, luogo ricco di tesori d’arte e bellezze naturali e dove ancora oggi si conservano fiorenti espressioni di artigianato tradizionale come l’oreficeria in filigrana, il merletto a tombolo, la lavorazione del ferro e del legno.

 

Luna di miele relax in un wine resort
Una location immersa nella natura dove soggiornare e rilassarsi assaporando i gusti della tradizione abruzzese è senza dubbio il Castello di Semivicoli, palazzo baronale del XVI secolo, restaurato dalla Famiglia Masciarelli. Il Castello sorge nella frazione di Semivicoli in provincia di Chieti e fa parte del network di selezionati wine resorts Wine & Wedding.
Gli sposi in luna di miele potranno soggiornare qualche giorno in questa oasi di piacere in una delle accoglienti suite del Castello, che conservano dettagli antichi ma sono arricchite da comfort contemporanei di gran lusso e godere, al contempo, della tranquillità che il paesaggio circostante offre.
Passeggiare al chiaro di luna tra i vigneti, mano nella mano, cenare a lume di candela e brindare con una delle prestigiose etichette della cantina Masciarelli: saranno momenti da ricordare per tutta la vita.