Sposi in motocicletta
25 mar 2013

Sposi in motocicletta

Sposiamoci così, su due… ruote!

Quando due appassionati di moto si fidanzano la possibilità che vorranno celebrare un matrimonio in moto è destinata a diventare presto una certezza. Se da un lato i matrimoni in motocicletta non sono una novità, dall’altro è sempre più frequente che le coppie, soprattutto giovani, decidano di optare per un matrimonio più originale, magari proprio in stile Easy Rider. Provate ad immaginare che favoloso ingresso: invece di camminare lungo la navata potreste arrivare all’altare in sella ad una splendida moto d’epoca ma se è troppo… provate ad immaginare che roboante partenza dopo la cerimonia!

Sei una motociclista? Il tuo fidanzato lo è? Ami la Vespa o stai leggendo questo articolo sul tuo tablet, seduto in sella alla tua Guzzi d’epoca o alla tua luccicante Ducati? Molto bene…  la decisione più importante da prendere subito è come sarà il tuo abito da sposa per garantirti un perfetto matrimonio in moto. Poi avrai ancora molte cose da scegliere, per esempio se preferisci che il tuo matrimonio sia un mix di tradizione ed innovazione oppure se sarai davvero intransigente e ti sposerai da motorbike-addicted. (Foto: Brides.com)

Amore, guido io! (ovviamente vestita da sposa)
Se il giorno del tuo matrimonio sogni un’entrata trionfale diversa dal solito in sella alla tua moto, dovrai innanzitutto valutare se è importante per te avere un abito da sposa tradizionale, con tanto di velo lungo e strascico. Una volta presa questa decisione il resto sarà certamente più semplice da pianificare. Guidando una moto con un abito da sposa non adatto potrebbe esserci qualche piccolo intoppo: potrebbe intrecciarsi nelle ruote o potrebbe sporcarsi: pensa dunque ad un rapido cambio d’abito prima di arrivare al ricevimento. L’alternativa potrebbe essere scegliere un abito aderente alla figura che non svolazzi troppo rischiando di rovinarsi, oppure optare per un abito con due spacchi laterali, molto sexy ma solo per chi può davvero permetterselo.
Naturalmente ci sono un’infinità di alternative per la sposa che decide di sposarsi su una moto, comprese le divertenti soluzioni di abiti in due pezzi che permettono di togliere una parte della gonna, lasciando una lunghezza mini (per le più giovani) o al ginocchio (più elegante). È chiaro, dunque, che la domanda da porsi prima di tutte è: potrò guidare con quel vestito? Se pensate, onestamente, che sia troppo, optate per l’affitto di un sidecar.

Passeggera dell’amore
Magari ad essere appassionato di moto è solo il tuo futuro marito. Bene. È arrivato il momento di aggiungere un po’ di glam e di stile al vostro matrimonio utilizzando la sua moto come mezzo di trasporto. Sarà ancora più felice di dirvi quel Sì dopo un regalo del genere: tutto sommato – è garantito – sarà per lui un vero sollievo sentire il rombo della sua moto dopo mesi di chiacchiere su lista nozze, fiori e finger food.
Certo, il matrimonio è un evento unico, ma ricordate che non ce ne sarà mai uno senza la persona che vi sta aspttando all’altare. Far entrare la sua moto, una delle sue più grandi passioni, il giorno dl matrimonio è un modo fantastico per manifestare il vostro amore, ancora meglio se sarete entrambi sulla stessa moto!

Tutto deve parlare della vostra passione
Se credete di optare per dare un tema “unico” al vostro matrimonio sarà certamente più facile ottenere tutti i migliori consigli da un wedding coordinator. Come per ogni tema nozze il tema Easy rider deve essere perfettamente coordinato in tutti i particolari: dalle decorazioni agli inviti.
Anche se pensate che scegliere un matrimonio in moto sia qualcosa di anticonformista, dovete comunque tener presente il bon-ton che è sempre valido (Amen!). Solo avendo questa regola bene in mente potrete avere campo libero senza sbagliare: orientarvi per un cake topper fresco e divertente, per abiti, cestini di fiori, bicchieri e allestimento tutto in tema moto.

Ma prima di tutto: che tempo farà?
Pensate bene a quale stagione avete scelto per le vostre bozze in sella a una moto o una vespa: a nessuno piacerebbe guidarla sotto la neve o la pioggia.
Poi per coloro che sceglieranno di celebrare il loro matrimonio in moto d’estate, magari nel sud Italia, consigliamo di organizzare tutto per la sera, di giorno potrebbe fare davvero molto caldo e non vorrete certo ricordare il vostro come un matrimonio che abbia fatto letteralmente squagliare sotto il sole i vostri ospiti! Consiglio ancor più valido, soprattutto se molti degli invitati saranno, come voi, sulle due ruote.

Sposiamoci così, su due… ruote!