Scollature e abiti da sposa: a ciascuno la sua!
30 apr 2013

Scollature e abiti da sposa: a ciascuno la sua!

Nella scelta dell’abito la sposa deve fare i conti con diversi e importanti fattori. Non solo dunque scegliere il  tessuto, il colore e lo stile che più fa al caso suo, ma anche la scollatura  ha il suo peso, caratterizzando al meglio la silhouette della sposa stessa. Di seguito illustriamo alcuni dei principali tipi di scollature degli abiti da sposa tra cui scegliere così da fornire alle future sposine una piccola guida nella scelta del perfetto abito nuziale.

Scegliere il perfetto abito da sposa non è cosa semplice. Se si pensa poi al fatto che la scelta non è dettata solo dal semplice e puro gusto personale, ma deve tenere in giusta considerazione quelle che sono le caratteristiche fisiche della futura sposina, allora prendere una decisione risulta essere ancor più complesso. (Foto: abito senza spalline di Emé di Emé Aimée)
Scegliere tenendo in considerazione solo modelli di abiti da sposa che colpiscono fin dal primo momento per un dettaglio ricercato, per un tessuto particolare oppure per il colore o il design raffinato spesso non basta.
La scollatura ha il suo peso perché sarà proprio questo elemento ad esaltare la figura della sposa, il busto e il decolleté, a farla sentire a suo agio per tutto il giorno.

Abito con scollo a cuore: si tratta di uno dei modelli più amati dalle spose, è romantico e femminile. Risulta più adatto a spose slanciate e con un seno abbondante. L’abito con scollo a cuore, lasciando le spalle scoperte,  fa risaltare le caratteristiche naturali della sposa e il suo decolleté.

Scollo quadrato: ha una forma rettangolare ed è adatto alle spose che hanno il punto vita stretto, aderendo alla  perfezione alla forma del busto e mettendo in risalto e slanciando la silhouette della futura sposa.

Blumarine

Scollo tondo: si tratta di uno dei tipi di scollatura più versatili dal momento che si adatta a donne con diverse fisicità. Questo tipo di scollo viene spesso utilizzato  in abiti con le maniche, che siano lunghe o corte.

Luisa Beccaria

Girocollo: le spose particolarmente alte e slanciate possono optare per il girocollo, scelta elegante e raffinata, seppur meno comune. I grandi stilisti propongono modelli di abiti con colli impreziositi da motivi e da tessuti ricercati, donando eleganza e stile alla sposa che lo indossa.

Atelier Aimée

All’americana:  anche questa tipologia di scollatura non è tra le più scelte dalle spose, anche perché non risulta adatta a ogni fisico, lasciando nude spalle, braccia e parte della schiena.  E’ caratterizzato da spalline che si congiungono dietro il collo, lo scollo può essere più o meno profondo e il corpino  impreziosito di pizzo e ricami.

Le Spose di Giò

Senza spalline: uno dei modelli più scelti dalle spose per la sua forma orizzontale, in alcuni casi  leggermente ricurva. Il corpetto aderisce perfettamente al busto, disegnandone le forme, anche nel caso di spose con seno non particolarmente prosperoso. Impone però spalle e braccia toniche.

Scollo a V: seno e fianchi in evidenza per questa tipologia di scollo. E’ adatto a spose dotate di punto vita invidiabile. Impiegato in particolare su abiti da sposa dai corpetti aderenti e fascianti che mettono in risalto il decollete anche a donne non particolarmente prosperose. La forma dello scollo a V viene messa in risalto grazie a pizzi e trasparenze.

Luisa Beccaria

Asimmetrica (o monospalla): scelta di gran tendenza per il 2013, l’abito monospalla è il giusto compromesso per una sposa attenta alle mode del momento ma che non vuole rinunciare a un tocco di sensualità, pur rimanendo fine ed essenziale. Questo modello di abito mette in evidenza le braccia e il collo ed è caratterizzato dal taglio del corpetto diagonale e da una sola manica o spallina. Quest’ultima è in evidenza grazie all’utilizzo di tessuti importanti e dettagli di stile.

Carlo Pignatelli

A barca, per coprire il seno generoso : una tipologia di abito tra le più sobrie, ma comunque molto eleganti e  raffinate. Lo scollo a barca è indicato per le spose che hanno un seno generoso e spalle strette, donando volume a queste ultime.