San Valentino – Speciale Toscana e Venezia
05 feb 2015

San Valentino – Speciale Toscana e Venezia

San Valentino – Speciale Toscana e Venezia

Scegliere di trascorrere il weekend di San Valentino in Toscana significa immergersi in paesaggi mozzafiato, apprezzare l’ampio patrimonio artistico e le affascinanti città, prima tra tutte Firenze, che rendono questa regione protagonista indiscussa nel panorama turistico mondiale. I wine resort, le cantine e i resort che fanno parte del network d’eccellenza Wine&Wedding hanno in serbo diverse e stimolanti proposte per un San Valentino da sogno.

Le sfumature verde-argento degli ulivi e delle vigne che ricoprono le dolci colline intorno a Cortona sono la cornice perfetta per il vostro weekend romantico di San Valentino presso Il Falconiere. Una location unica in cui eleganza e accoglienza, natura ed arte culinaria si coniugano per regalare ai propri ospiti attimi indimenticabili. Il ristorante stellato de Il Falconiere vi attende con l’altissima qualità degli ingredienti, il rispetto della stagionalità e l’uso di prodotti a km 0 sono i principi ispiratori di tutti i piatti proposti, da degustare in abbinamento ai vini della cantina Baracchi sulla splendida terrazza panoramica affacciata sulle colline della campagna toscana. Per concludere, lasciatevi coccolare alla Thesan Etruscan Spa con il trattamento benessere  inebriante che include un massaggio esfoliante ai vinaccioli e una vinoterapia.

Immersa nel verde sconfinato di ulivi e vigneti e dei pini marittimi che dominano lo sguardo sorge Petra. Qui c’è un’attenzione viva, concentrata sulla Madre Terra e sulle nostre origini. Avrete il piacere di gustare vini preziosissimi, prodotti in una cantina di qualità disegnata da Mario Botta che vi sorprenderà grazie alla maestosità di una scala in pietra che corre verso il cielo attraverso giardini pensili di ulivi. Sarete a solo mezz’ora da Castagneto Carducci, una delle località maremmane più amate della Costa degli Etruschi.

Proseguendo verso l’affascinante Costa degli Etruschi, scoprirete Tenuta Ricrio: tra macchia mediterranea e boschi, a poca distanza dalla spiaggia, colori e profumi imperano nell’aria. Qui Madre Natura padroneggia in tutta la sua ricchezza restituendo i suoi gustosi frutti, quelli dei campi e degli uliveti della Tenuta Ricrio dove vi sentirete accolti come in un caldo abbraccio. Attraversando le colline pisane, poco distanti dal mar Tirreno, scoprirete una quantità di tesori artistici che vi riempiranno lo sguardo con la loro inestimabile bellezza. Piccoli borghi medioevali con i loro antichi castelli e centri termali di origini antichissime sapranno regalarvi benessere e tranquillità. Degustazione vini locali direttamente presso le ville e concluderete con visite nelle cantine e nelle aziende agricole alla scoperta dei gustosi prodotti tipici della zona.

 

Spostandosi verso la Maremma, da un podere su una collina scoprirete Rocca di Frassinello: una cantina immersa in una valle dove la fresca brezza di mare che proviene da Castiglione della Pescaia e da Grosseto, rende il clima mite anche d’inverno. Dall’ampio sagrato si gode una vista mozzafiato che spazia dalla marina di grosseto al parco dell’Uccellina, per poi perdersi in chilometri di filari ordinati che ci regaleranno il nettare rosso rubino.

Se invece la vostra idea è trascorrere il weekend di San Valentino nella città più romantica per eccellenza, allora non potrete che scegliere il wine resort, Venissa. Approfitterete del fatto che il weekend del 14 Febbraio quest’anno coincide col Carnevale di Venezia e allora quale miglior occasione per trascorrere un weekend nella Venezia Nativa? La quiete di un luogo magico, dove rilassarsi e da cui partire per visitare Venezia e le sue isole. La cucina esclusiva del ristorante Venissa racconta l’amore per l’acqua, l’orto e il frutteto. Il rispetto sacro per i cicli naturali accompagna la scelta delle materie prime: in ogni piatto è racchiusa l’energia vitale della genuinità di questi luoghi. Le camere dell’Ostello guardano a Venezia e a Burano: qui sarete parte del respiro di questa terra, sospesa tra acqua e cielo.