Ogni sera un vino pregiato all’happy hour dello stand Wine&Wedding
22 apr 2013

Ogni sera un vino pregiato all’happy hour dello stand Wine&Wedding

Destinazioni eccellenti e gusto raffinato. Ogni sera un vino pregiato all’happy hour dello stand Wine&Wedding

FIRENZE – L’amore per la qualità dei vitigni italiani e per i panorami offerti dal nostro Bel Paese non deludono il pubblico della Mostra Internazionale dell’Artigianato di Firenze, che ha letteralmente affollato lo stand di Wine&Wedding presso il Padiglione Spadolini, piano attico.
Sabato si sono accese le luci, con l’inaugurazione alla presenza delle più importanti istituzioni e del sindaco di Firenze Matteo Renzi che ha tagliato il nastro della 77^ edizione di una delle più antiche manifestazioni d’Italia per il settore produttivo, dando così il via ad una intera settimana di eventi e appuntamenti presso i padiglioni allestiti nella suggestiva Fortezza Da Basso.

All’interno della Mostra, Wine&Wedding presenta il suo network di Resort a cinque stelle – dimore storiche e gioielli dell’architettura contemporanea – che offrono la possibilità di un wedding design di lusso godendo della bellezza di vigne sconfinate a fare da cornice per un matrimonio all’insegna del simple luxury, un’esperienza sensoriale che farà del giorno del Sì un evento indimenticabile anche per gli ospiti. Solo il meglio del made in Italy anche nelle creazioni artigianali di confetteria di www.confettiamo.it.

Per raccontare l’eccellenza italiana ogni sera ed invitare ad un simbolico giro dell’Italia del gusto, a partire dalle 18, Wine&Wedding invita gli ospiti della Mostra Internazionale dell’Artigianato ad un brindisi con le pregiate etichette delle wineries del network, perché anche di profumi e sapori sono fatte le emozioni.

Domenica lo stand di Wine&Wedding ha inaugurato i suoi happy hour con un rosso femminile e seducente ai sentori di pepe nero, legno e bacche di ginepro, l’Archineri Etna Rosso che viene dalle cantine Pietradolcee nasce dall’ospitalità siciliana del Wine Resort Donna Carmela.

Sabato invece grande folla alla degustazione del Lungarotti Brut, le bollicine delle terre umbre del Wine Resort Le Tre Vaselle uno spumante dal profumo intenso e avvolgente che richiama la mandorla, la nocciola e una lieve espressione di crosta di pane.


Ecco il programma delle prossime degustazioni: 

Questa sera, lunedì 22 aprile, gli ospiti potranno assaporare il Castello di Semivicoli Rosso Igt Terre Aquilane, un capolavoro della terra natìa di D’Annunzio che richiama i bouquet floreali e speziati e che nasce dalla cura della Cantina Masciarelli e dal pregio delle bottaie del Wine Resort Castello di Semivicoli.

Martedì sarà la volta della magia delle vinificazioni siciliane che esplodono nel Leone d’Almerita, il bianco delle tenute Tasca d’Almerita, appena presentato a Vinitaly, che racchiude in sé la freschezza aromatica dei venti che soffiano in alta collina a pochi passi dal mare e gli splendidi scenari isolani del Wine Resort Capofaro.

Si resta in Sicilia mercoledì 24 con il vino Cometa dell’azienda vinicola Planeta,  un bianco dalle sfumature orientali all’essenza di litchies, nettarina, ananas, mandarino e menta piperita che lo rendono morbido ma vivace.

Giovedì 25 aprile, giornata di commemorazione della Liberazione, sarà celebrata la regione che ospita la Fiera con il Vigorello Toscana di Agricola San Felice, un rosso rubino molto intenso, storico e di forza che presenta al suo interno note speziate e sentori di ciliegie e lamponi. Il Wine Resort di riferimento è, naturalmente, Borgo San Felice (Castelnuovo Berardenga, Siena) con i suoi servizi raffinati e unici.

Venerdì 26 si inaugurerà il weekend con le bollicine di Franciacorta Cuvée Brut di Bellavista, dalla spuma bianca, esuberante e di buona persistenza. Questo vino è perfetto da bere nel Wine Resort lombardo L’Albereta, di proprietà della stessa casa vitivinicola Bellavista e costituirà un fresco invito, rivolto agli ospiti della Mostra Internazionale dell’Artigianato, a visitare il Resort.

Sabato 27 Wine&Wedding offrirà un brindisi con i vini di Petra, ancora una winerie toscana con il meraviglioso Wine Resort L’Andana a Castiglione della Pescaia (Gr). Il vino Petra Toscana Igt è un rosso importante, sinuoso ed equilibrato che svela inattese note di rosmarino e mirto.

Per salutare la Mostra Internazionale dell’Artigianato di Firenze, Wine&Wedding ha riservato a domenica 28 la degustazione del pregiato Barolo Boscareto della casa Beni di Batasiolo, un vino fine e complesso, dal profumo unico, austero ed etereo che lascerà un ricordo sempre vivido nella memoria di chi lo assapora. Il vino viene direttamente dalle Langhe piemontesi del Wine Resort Il Boscareto, dove la sontuosità dei vigneti è riflessa nella meravigliosa Sala delle Acque che affaccia sui filari.