Make up per la sposa
08 apr 2013

Make up per la sposa

Wedding makeup, come essere bellissima il giorno del matrimonio

Per la maggior parte delle donne il proprio matrimonio è il giorno più romantico della propria vita, quello in cui coroneranno il loro sogno d’amore, sposando il  “principe azzurro”. Certamente il desiderio di tutte è essere bellissime e perfette per lo sposo e, naturalmente, per il servizio fotografico che catturerà momenti indimeticabili di quel giorno da sfogliare insieme. Scegliere il proprio make up è dunque molto importante, a tratti stressante, ecco di seguito qualche appunto che riassume le tendenze più fashion del 2013 e che sarà utile alle spose che si apprestano a decidere il proprio make up.

Molte spose chiedono alle make up artists di essere naturali e questa è certamente la scelta migliore che possano fare.
Il make up dovrebbe accordarsi alla tipologia di matrimonio che si è deciso, alla location nella quale la cerimonia avverrà e diverso a seconda del momento della giornata che si sceglie, di giorno o di sera. Naturalmente bisognerà tenere in considerazione il colore dell’abito e le cromie scelte per l’allestimento.

Un trucco che metta in evidenza gli occhi e illumini le labbra è la scelta più popolare, tuttavia la chiave sembra essere quella di scegliere qualcosa che, riguardando le foto tra dieci, venti anni, non faccia esclamare: “Ma a cosa stavo pensando?”

Make up sposa: “nude look
Uno dei trends più affermati è il nude look, ovvero il trucco invisibile, quello che farà sembrare il viso “acqua e sapone”. Lo stratagemma da mettere in campo è di illuminare le vostre migliori caratteristiche segnandone il contorno, il profilo. (Foto: Niki Lawrence/Pinterest)
I colori che utilizzerete saranno quelli caldi e naturali a richiamare i toni dell’incarnato. Certamente sarete truccate, ma la miscela di colori utilizzati farà apparire il vostro viso assolutamente naturale. Questo look è perfetto per una sposa moderna che abbia una bella pelle.
Una tendenza che si va affermando è quella di truccare perfettamente solo la parte superiore dell’occhio, lasciando completamente libera la parte inferiore, senza eye liner né mascara, anche per non rischiare, in caso di lacrime, di vanificare il lavoro di ore della make up artist.

Concentrarsi su un solo elemento
Se il trucco “acqua e sapone” non fa sentire a proprio agio la sposa, allora si può prendere in considerazione un make up più importante. La raccomandazione, per essere davvero eleganti, è di concentrarsi su una sola caratteristica. (Foto: Jewel Bharati/Pinterest)
Se la sposa ha belle labbra si possono evidenziare così da ridurre al minimo il resto del trucco. Begli occhi? Sì al trucco un po’ più importante sulle palpebre, purché il resto del viso sia attenuato mantenendo labbra naturali, rosa pallido o appena “sporcate” da un rossetto più scuro. Questo è importante per le spose che amano il trucco, ma sono alla ricerca di un look contemporaneo che le faccia brillare e sentire valorizzate e raffinate.

Qualcosa di non convenzionale: Smoky Eye
Le spose più audaci propenderanno per uno sguardo “smoky eye”. La cosa grandiosa dello smoky-eye è che le possibilità sono infinite e ci sono tanti sguardi davvero unici che è possibile creare.
Il 2013 è infatti tutto a colori! È possibile ottenere l’effetto smoky con una palette di colori (verde, viola e blu) invece che propendere per le classiche tonalità più scure come il nero o grigio.
Questo tipo di make up è un’opportunità meravigliosa per le spose audaci che amano fare un ingresso con wow-factor incorporato.
(Foto: Anna Ross/Pinterest)