Look sposo: tutto ciò che c’è da sapere
15 ott 2013

Look sposo: tutto ciò che c’è da sapere

Giorno delle nozze : tutto ciò che un uomo deve sapere per la preparazione  grande giorno

Quando la maggior parte spose pianificano il loro matrimonio, tendono naturalmente a concentrarsi di più sul loro aspetto e meno sul look dello sposo. Forse questo è il motivo per cui l’abbigliamento dello sposo sembra essere lo stesso in molti matrimoni. Anche lo sposo però deve essere perfetto per il suo giorno di nozze quindi, ecco guida per lo sposo che mira ad… eclissare la sua sposa!

Mani
Se siete come la maggior parte degli uomini non penserete alle mani fino a “quel” momento in cui saranno le vostre mani ed i vostri anelli l’oggetto degli sguardi di tutti. Avere delle mani curate e belle da vedere non è difficile ed è un processo abbastanza semplice. Prima di tutto, tenetele sempre pulite e utilizzate una crema idratante specifica e maschile per diverse settimane prima del matrimonio, questo lascerà le mani morbide. Una lima di metallo per sistemare le unghie sarà più adatto agli uomini, perché le unghie saranno corte. Cercate di sistemarle dai bordi verso il centro e non applicate troppa pressione, altrimenti si danneggia l’unghia. Se preferite, potete sempre usare le forbicine.

Viso, barba: questione di morbidezza
Che abbiate una barba lunga stile clochard o il viso così liscio da sembrare minorenni, in entrambi i casi un po’ di cura e attenzione vanno rivolte al volto di ogni uomo e certamente questa deve diventare una parte della preparazione pre-wedding. Per radersi correttamente e con cura c’è un metodo che un sacco di uomini hanno perso l’abitudine di usare, ma è davvero importante. Prendete un pennello da barba e usatelo per applicare la crema da barba in un movimento circolare. Il pennello solleva la barba ed esfolia delicatamente la pelle. Scegliete una crema da barba a base di aloe o una che contiene vitamina E. Quindi applicate una crema idratante invece di un dopobarba a base di alcool. Seguirete ogni passo e vi innamorerete dei risultati.

Trends: Wine&Wedding consiglia
Come nel caso degli abiti da sposa, il groomswear passa attraverso tendenze definite nel corso del tempo. Negli ultimi due anni la tendenza generale è stata verso outfit più informali e individuali. Scegliere l’abito giusto per il giorno del matrimonio deve essere una combinazione di gusto individuale, ora del giorno nella quale avverrà la celebrazione e lo stile del matrimonio.

L’abito dello sposo “dovrebbe completare l’abito della sposa”, si dice sempre. Per esempio, se lei ha optato per la semplicità, in modo opportuno dovrete seguire la sua atmosfera. Se si tratta di un matrimonio sulla spiaggia e lei indosserà un abito fluente, lo sposo dovrà adeguarsi con abbigliamento casual invece che formale. Si potrebbe utilizzare un abito chiaro fatto di tessuti leggeri come il lino o cotone. Se lei indossa un abito molto glamour, lo sposo dovrebbe indossare un abito da sera formale.

Wine&Wedding consiglia vivamente di scegliere uno dei marchi Made in Italy per il vostro abito di nozze: rappresentano la tradizione e l’innovazione allo stesso tempo e sono ben conosciuti come simbolo di eleganza e classe in tutto il mondo. Scegliendo una di queste marche italiane sarete sicuri di indossare il vestito migliore per il vostro grande giorno!

Pignatelli Cerimonia: stile classico per ricercate atmosfere . Ecco Carlo Pignatelli. La qualità dei tessuti, sartoria italiana e attenzione al dettaglio usato nella progettazione, rendono ogni capo un capolavoro che né oggi né mai passerà di moda.

Maestrami: unico ed esclusivo, lo stile Maestrami è adattato alla figura maschile e migliora tutte le personalità: tagli perfetti, lavorazioni hand-made, accessori di grande eleganza e tutta l’eleganza e la qualità del Made in Italy. Ideale per un gentiluomo moderno che preferisce un look più versatile.

Archetipo: il loro stile rappresenta il significato del loro nome. “Archetipo” , è un concetto filosofico che indica essenza pura, peculiarità, e nel nostro mondo tecnicamente significa essere in grado di “take out” (tirare fuori) il più possibile ed il meglio senza modificare la forma e le linee che compongono un abito classico.

Corneliani: attraverso lo studio di forme e volumi ispirati alle arti, in particolare, l’architettura e il design, Corneliani offre un risultato per personalità sicure del domani e promettenti, in cui l’uomo che è consapevole della sua centralità, è al timone. Corneliani interpreta e porta alla ribalta l’Italia di grande cultura e sensibilità e di buon gusto e trova sede a Mantova, dove è nato il gruppo.

Andrea Versali Cerimonia: il marchio si distingue per una collezione moderna ed elegante, abiti formali che sono l’output di uno studio molto accurato e si inseriscono perfettamente nell’immagine di un uomo giovane e sofisticato, con una forte personalità e il gusto per l’eccellenza. Gli outfit di Andrea Versali maison si completano con gilet e cravatte.

Pal Zileri: c’è una costante attenzione al design, nelle idee che sottolineano le scelte della società per lo sviluppo delle diverse linee. In più di 30 anni l’applicazione della ricca tradizione sartoriale con la moda più innovativa ha permesso la creazione di nuovi criteri di eleganza.

Dal Sartoriale alla collezione Lab, si riconosce l’attenzione per i dettagli e l’esperienza nel processo di creazione di linee di abbigliamento maschile.