La notte dei Coralli, quando il fashion diventa arte
11 lug 2013

La notte dei Coralli, quando il fashion diventa arte

La notte dei Coralli, quando il fashion diventa arte

Il magnifico Palazzo Valle, un edificio di sapore barocco del diciassettesimo secolo ha ospitato La notte dei Coralli, un evento molto speciale organizzato dalla stilista Marella Ferrera. Una vera e propria mostra d’arte nella quale è stato esposto anche il preziosissimo abito da sposa che Wine&Wedding ha portato nel suo stand di SìSposaitalia Collezioni 2013.

Cinquanta modelle hanno posato come opere d’arte, come tableaux vivants, indossando le magnifiche creazioni della stilista Marella Ferrera, impreziosite dal Maestro orafo Massimo Izzo. Cinquanta modelle di tutte le età hanno dato vita ad un meraviglioso spazio interamente dedicato ai coralli di Trapani del diciassettesimo e diciottesimo secolo.

Gli abiti presentati sono quelli dell’ultima collezione della stilista insieme ad alcuni pezzi che fanno parte dell’archivio storico Ferrera, diventato un’istituzione per il fashion nel mondo, talmente prezioso da essere inserito dal MIBAC (Ministero per i Beni e le Attività Culturali) nel Patrimonio Culturale Italiano accanto ai lavori di altri nomi di assoluto prestigio dell’Alta Moda italiana come sono Ferré, Ferragamo e Capucci.

Questo importante riconoscimento testimonia l’instancabile attività della stilista catanese che forse più di tutti si è impegnata, negli ultimi vent’anni, nella ricerca e nella reintroduzione di materiali-simbolo della tradizione italiana e soprattutto siciliana, nell’ambito dell’Haute Couture.

[fancy_images width=”192″ height=”114″] [image]http://www.wineweddingitaly.com/en/wp-content/uploads/2013/07/12504_423386907769249_355994486_n.jpg[/image] [image]http://www.wineweddingitaly.com/en/wp-content/uploads/2013/07/12508_423386807769259_1111060288_n.jpg[/image] [image]http://www.wineweddingitaly.com/en/wp-content/uploads/2013/07/62666_423386844435922_46684509_n.jpg[/image] [/fancy_images]

Marella Ferrera è da sempre una grande testimone della tradizione sartoriale italiana e della sua amata Sicilia, dalla quale prende costantemente ispirazione, anche per quanto riguarda i materiali, com’è nel caso dei preziosi e noti coralli trapanesi.

Nell’ambito di questa art exibition, uno degli abiti più apprezzati è stato proprio quello che ha accompagnato Wine&Wedding nell’ultima edizione di SìSposaitalia Collezioni di Milano: una magnifica creazione in filet del settecento con coralli sul corpino e sulle scarpe en pendant ed un prezioso girocollo realizzato dall’orafo Massimo Izzo proprio per questo abito.

Fonte immagini: www.harimag.it