Il Made-in-Italy bridal 2014 debutta a SìSposaitalia Collezioni
28 mag 2013

Il Made-in-Italy bridal 2014 debutta a SìSposaitalia Collezioni

Il Made-in-Italy bridal 2014 debutta a SìSposaitalia Collezioni

Si avvicina l’appuntamento milanese con la fiera internazionale bridal più importante dell’anno, un meeting dedicato agli operatori del settore nella quale fanno il loro debutto alcune tra le collezioni sposa che segneranno le tendenze per le prossime stagioni. Per questa edizione Wine&Wedding è sponsor ufficiale del Vip Club Sposaitalia.

La moda sposa 2014 debutta sulla passerella di SìSposaitalia, che vestirà Milano in total white dal 21 al 24 giugno prossimi. Attesissime le sfilate del salone che segneranno alcuni dei momenti centrali dell’intera manifestazione. Naturalmente sarà il made-in-Italy a far da padrone: ad aprire i fashion shows, sabato 22 giugno, i modelli di Giovanna Sbiroli, alla quale seguirà la sfilata di Giuseppe Papini, solo su invito, a partire dalle 13. Domenica 23 il pubblico di operatori potrà ammirare la nuova collezione di Amelia Casablanca (h 12.30), a seguire Toi Spose (h 14,30), mentre chiuderà il calendario dei fashion shows Cleofe Finati by Archetipo (h 18,30).

Nel più importante evento italiano dedicato al mondo sposi Wine&Wedding è sponsor ufficiale del Vip Club, un’area all’interno della manifestazione in cui i pos­sessori della Vip Card potranno accedere a degu­stazioni di prodotti tipici, caffè e vini, ingressi esclusivi per l’opening party di Sposaitalia e posti riservati alle sfilate.

Giovanna Sbiroli, l’abito fatto da mani italiane
Tutto nasce nel quartier generale di Putignano, oggi un impianto di 1.500 metri quadrati dove modellisti, stilisti, sarti lavorano per creare originali abiti da sposa: decine di persone per una piccola industria di grande sartoria che genera modelli fra i più copiati, pronti a raggiungere gli atelier di tutto il mondo e le donne di ogni esigenza o taglia, grazie al sistema “pret-à-couture”, l’alta moda su misura. Qui l’eccellenza non è un semplice aggettivo. (Foto: sposaitaliacollezioni.fieramilano.it)

Giuseppe Papini, il 2014 segna la collaborazione con Archetipo e Penrose
Una nuova collaborazione è nata tra le aziende Archetipo, Giuseppe Papini e Penrose alla vigilia della presentazione delle nuove collezioni 2014. Insieme organizzeranno un esclusivo evento presso le Terme di Milano la sera di venerdì 21 giugno 2013 (ore 19.30).

“La solida base di questa nuova sinergia è costituita dai valori guida che sono alla base del nostro operare”, spiegano le GM Stefania Vismara, Valentina Mazzoni e Susanna Vecchi, “In primis la filosofia dell’eccellenza, che si esprime in tutti gli ambiti: dall’utilizzo di tessuti pregiati, all’attenzione e innovazione nel design, alla sartorialità delle creazioni e cura per il dettaglio, all’interno di una filiera produttiva di qualità, 100% made in Italy”. Prodotti di alta gamma, design e stile che rispecchiano i trend più attuali con un ottimo rapporto qualità prezzo. (Foto: giuseppepapini.com)

Amelia Casablanca, la forza della tradizione
Abiti sontuosi, ampi, che danno risalto alla tradizione della couture sposa, gli abiti di Amelia Casablanca sono il risultato di sartorialità artigianale e storia. La sua collezione 2013 è stata creata sotto il segno del romanticismo: colori pastello, ricami fatti a mano, applicazioni in chiffon e cristalli, perline e ruches ad impreziosire abiti davvero principeschi. Anche per la nuova collezione non mancheranno sorprese legate ai dettagli, dimostrazione della grandissima cura con cui ogni abito della collezione è stato realizzato: questi capi sono la garanzia di un prodotto esclusivo Made in Italy con dettagli haute couture. (Foto: sposaitaliacollezioni.fieramilano.it)