Il dizionario del velo da sposa
26 mar 2013

Il dizionario del velo da sposa

Storicamente il velo veniva indossato per proteggere la sposa dagli spiriti maligni, oggi è invece considerato un immancabile e tradizionale accessorio. La sposa contemporanea può infatti scegliere qualsiasi tipo di velo desideri, ma è importante capire che il velo è un accessorio, e come tale solo una parte del vostro look. Nella scelta però bisogna fare attenzione: il velo deve essere adatto all’abito, alla forma del viso, alla forma del corpo, al taglio di capelli e all’acconciatura.

Veletta, a triangolo, cattedrale, mantiglia, velo pouf: ci sono in realtà un sacco di opzioni per la sposa, che deve far attenzione ad accordarlo al proprio stile: i veli sono differenti per lunghezza e colore, per rifiniture e naturalmente per materiali. Non tutte le spose scelgono di indossare il velo, ma se l’intenzione è quella di averne uno, sicuramente la scelta deve ricadere sul più giusto e su quello più alla moda.
(Foto: oncewed.com)

Veletta
Le velette danno un senso unico di stile d’epoca. Questi veli cortissimi e traforati sono spesso indossati dalle spose che vogliono semplicemente uno sguardo speciale, nascosto. La veletta era un accessorio molto popolare ai primi del ‘900 e le donne usavano indossarlo non solo nei matrimoni, ma anche per uscire oppure applicato su cappelli. Ora che il vintage è tornato prepotentemente di moda anche le velette sono considerate molto fashion.

Velo a triangolo
E’ tra i più semplici veli da sposa ed ha una lunghezza che arriva alla spalla. Ce ne sono di diverse tipologie e lunghezze e sono sorprendentemente carini. Consigliamo il velo a triangolo abbinato ad abiti divertenti e senza pretese, perché costituiscono sicuramente una valida alternativa ai più “civettuoli” veli tradizionali.

Velo lunghezza gomito
Questi sono tra i veli più disponibili sul mercato e sono molto gettonati per la loro versatilità e la capacità di coordinarsi con qualsiasi abito. Sono disponibili in diverse lunghezze e rifiniture da poter personalizzare per soddisfare il vostro stile. Consigliamo il velo di questa lunghezza abbinato ad abiti da sposa classici.

Velo a scialle
Il velo a scialle può essere indossato con qualsiasi abito, ma di solito non è indossato con lo strascico. La lunghezza è variabile, ma generalmente copre le spalle ed arriva alle mani della sposa. Di norma questa tipologia di velo è utilizzata nei matrimoni in chiesa, formali. Generalmente i veli a scialle sono disponibili con uno o due strati in modo da poter avere un aspetto vaporoso o più liscio, come si desidera.

Velo cattedrale
Di solito è indossato solo per i matrimoni formali, ma … le regole sono state fatte per essere infrante. Il velo cattedrale è il più lungo e si dovrà adagiare sempre sullo strascico del vostro abito da sposa (la maggior parte delle regole sono fatte per essere infrante, sì, ma non questa). Ricordate che più lunghi sono i veli, più è difficile muoversi: sembrano fantastici camminando lungo la navata, ma girare su se stesse indossando uno di questi veli può essere una vera impresa.
Questo tipo di velo sta meglio se indossato con un abito con lo strascico ed è sicuramente la scelta ideale per le spose che vogliono aggiungere un aspetto sontuoso alla cerimonia.