Hairstyle: la treccia perfetta per una sposa perfetta
15 mag 2013

Hairstyle: la treccia perfetta per una sposa perfetta

Avere un’acconciatura meravigliosa e perfetta è davvero obbligatorio per ogni sposa nel giorno del matrimonio. Che si opti per una creazione elegante e raffinata oppure per un’acconciatura destrutturata o dall’apparenza spettinata, consigliamo alle spose novelle di considerare la treccia come perfetta interpretazione del country-chic style firmato Wine&Wedding.

Scegliere un hair stylist è uno degli step più importanti per una futura sposa perché sarà  una figura fondamentale per la riuscita dell’intero look. (foto: Josè Villa)

Per il 2014 suggeriamo onde morbide e romantiche da valorizzare con i giusti ornamenti, come perle o fiori. Assicuratevi che l’acconciatura rifletta lo stile del vostro abito e utilizzate, ad esempio, gli stessi fiori che avrete nel bouquet. Incorporate in queste onde una treccia, prendendo spunto da uno stile spettinato, ma molto sexy che ricorda quello di Brigitte Bardot.

Le trecce sono dunque la nuova tendenza. Raccogliere in una romantica braid l’acconciatura di una sposa con i capelli lunghi è una moda piuttosto diffusa, soprattutto per matrimoni ed eventi formali. Il valore aggiunto suggerito dagli ultimi trends è che la treccia si è trasformata in un segno più sexy ed “adulto”, non più associato alle teenagers, capace di valorizzare la bellezza delle donne che portano i capelli lunghi, restituendo però un look assai elegante e raffinato.

Fino a qualche decennio fa la treccia era solo associata ad una sposa bohemien-style e dobbiamo ringraziare gli stilisti per il rilancio di questo tipo di acconciatura anche per le spose: è stato Valentino a sdoganare la treccia sulle sue passerelle, reinterpretandole alla perfezione in un glamour morbido, adatto sia a spose classiche che moderne. In effetti è piuttosto evidente come le trecce aggiungano sempre un tocco romantico a qualsiasi tipo di look.

Il mondo dell’hair style parla italiano
Alessandro Lisi, Roberto D’Antonio, Oni, Aldo Coppola, rappresentano l’hair style italiano nel mondo della moda.

Aldo Coppola e la sua agenzia sono un punto di riferimento definitivo per il mondo della moda, è lui infatti l’artista che lavora per le più importanti maisons di moda: Armani, Krizia, John Richmond, Chiara Boni. Alessandro Lisi è la il più famoso hair stylist italiano a Hollywood ed è diventato importante quando aveva solo 17 anni, iniziando a lavorare nel team di Aldo Coppola appunto. Ora si prende cura delle “teste” di vere celebrità: Liz Hurley, Jessica Alba, Lindsay Lohan, Richard Gere, Ricky Martin, Eros Ramazzotti. Oni è parte degli hair stylist di “nuova generazione”, opera a Roma e collabora con riviste di moda (Vogue, GQ, Vanity Fair) mostrando il suo estro creativo anche in fashion shows per Roberto Cavalli, Dolce e Gabbana, Prada e molti altri. Roberto D’Antonio è diventato invece una celebrità nel jet-set, specie dopo aver pettinato Katie Holmes prima del suo matrimonio con Tom Cruise.

Che ne direste di farvi fare una treccia da uno di loro?