Esperienze gastronomiche da Planeta Estate La Foresteria
20 giu 2013

Esperienze gastronomiche da Planeta Estate La Foresteria

Esperienze gastronomiche da Planeta Estate La Foresteria

Il cuore pulsante de “La Foresteria” è la grande cucina maiolicata: è il palcoscenico per le lezioni di chef Angelo Pumilia. Attraverso la spiegazione e la preparazione di ricette tradizionali siciliane, gli ospiti vengono guidati alla scoperta di aneddoti storici e culinari legati al territorio e dei migliori vini Planeta.

E’ conosciuto nel mondo degli chef italiani come il “Re Mida” della cucina, il personaggio mitologico che al suo tocco rende tutto oro. Angelo Pumilia è il vero Re della cucina di Planeta Estate La Foresteria, capace di rendere ogni ingrediente, povero o raffinato, un gioiello per il palato.

“La cucina Planeta – ha detto lo chef – è il risultato delle mie esperienze personali nel complesso campo della cucina tradizionale italiana, che cerco di trasformare a mio modo per soddisfare  i gusti dei clienti moderni. Secondo me l’elemento più importante in un piatto è la sorpresa “.

Che cosa sarebbe meglio lasciare da parte a tavola? “Nella tradizione italiana cibo significa convivialità, in modo particolare durante le feste, sarà dunque meglio dimenticare le formalità e godere di tutte le emozioni” *.

Ecco qualche splendida creazione estiva che troverete nel menu a Planeta Estate La Foresteria

‘Nzalata cu l’acqua
Il piatto parla del Mar Mediterraneo, la culla dove la Sicilia riposa.
Immaginate il sapore di gamberi rossi, intensificato dal tocco di una salsa delicata fatta solo con ingredienti di stagione: pomodori verdi, finocchi, sedano, cetrioli, menta, basilico e origano fresco. Immaginate tutto questo servito con patate e fagiolini e condito con il prezioso Olio Extravergine Planeta.

La sorpresa è in alcuni fiori commestibili che sbocciano in questo piatto meraviglioso, magico tocco finale.


Sformato di spatola alle erbe

Un fresco bicchiere di vino Planeta Cometa e non resta che godersi lo spettacolo in arrivo.

Prezzemolo, menta, timo, origano e maggiorana, non sono solo una comparse nella storia: sono il vento del mare, sono il tramonto che si ammira guardando Vulcano dalla spiaggia, sono il suono delle onde che portano il sapore del Mediterraneo.

Poi il pesce spatola, prezioso protagonista di questa magia che svela una coppia interessante: il pangrattato croccante e una goccia di succo di limone. Su il sipario!

* [Sulla base di una intervista dalla rivista Cronachedigusto]

Foto: Planeta Estate – La Foresteria