Costiera Amalfitana

La Costiera Amalfitana è una terrazza affacciata sul mar Tirreno che vi sorprenderà con il suo paesaggio variegato fatto di calette, spiagge, vallate e promontori, con lo sguardo rivolto a coltivazioni di ulivi e viti. Uno scenario unico che ha fatto sì che questa regione fosse inserita all’interno della World Heritage List dell’UNESCO.

Ettari di costa che si snodano fra il Golfo di Napoli e il Golfo di Salerno, la costiera prende il nome da una delle sua città principali, Amalfi, che dalla costa risale arroccata sulle pendici dei colli ed è dominata dalla scalinata del suo maestoso duomo. Su una piazzetta della città potrete gustare cene a base di pesce freschissimo, oppure tonno ed alici di Cetara, pescati con le “lampare” e spaghetti conditi con la preziosa colatura ambrata. Ad accompagnare questi piatti caratteristici, un buon calice di aglianico e, per concludere il pasto nella maniera migliore, un limoncello squisito, preparato artigianalmente con i succosi limoni che ravvivano i colori della terra campana. Per il vostro matrimonio potrete vivere completamente l’atmosfera della Costiera, avrete a disposizione una tenuta costruita su una roccia scoscesa, i cui verdi giardini su diversi livelli, come balconi con una vista privilegiata sul mare, vi faranno sentire a due passi dal Paradiso.

Luoghi perfetti anche per sorprendere la vostra lei e farle la proposta più attesa: una cornice così suggestiva è ideale per la coronazione di un amore. Dopo il matrimonio non avrete certo problemi nel decidere quali luoghi visitare, la Costiera Amalfitana infatti offre un insieme eterogeneo di città splendide poco lontane da voi.

Innanzitutto Positano, caratterizzata dalla scalinata che la percorre tutta, dall’alto verso il basso e verso il mare, una citta romantica di notte, con le sue mille luci e la luna che si riflette sull’acqua. E poi Maiori e Minori, appoggiate sulla spiaggia, o Ravello, con le sue ville ricche di giardini e pini marittimi, è la città da non mancare soprattutto se si ama la musica. Potrete respirare e ascoltare Wagner durante il “Ravello Festival” nella splendida cornice di Villa Rufolo, dove si dice che l’artista stesso soggiornò traendone ispirazione. Verrete ispirati anche voi, da questa terra accesa e solare.

Read more
santarosa-winewedding-destinazioni
27244ac68a12ce25bd503e062355326b

Ettari di costa che si snodano fra il Golfo di Napoli e il Golfo di Salerno, la costiera prende il nome da una delle sua città principali, Amalfi, che dalla costa risale arroccata sulle pendici dei colli ed è dominata dalla scalinata del suo maestoso duomo.

Su una piazzetta della città potrete gustare cene a base di pesce freschissimo, oppure tonno ed alici di Cetara, pescati con le “lampare” e spaghetti conditi con la preziosa colatura ambrata. Ad accompagnare questi piatti caratteristici, un buon calice di aglianico e, per concludere il pasto nella maniera migliore, un limoncello squisito, preparato artigianalmente con i succosi limoni che ravvivano i colori della terra campana. Per il vostro matrimonio potrete vivere completamente l’atmosfera della Costiera, avrete a disposizione una tenuta costruita su una roccia scoscesa, i cui verdi giardini su diversi livelli, come balconi con una vista privilegiata sul mare, vi faranno sentire a due passi dal Paradiso.

Luoghi perfetti anche per sorprendere la vostra lei e farle la proposta più attesa: una cornice così suggestiva è ideale per la coronazione di un amore. Dopo il matrimonio non avrete certo problemi nel decidere quali luoghi visitare, la Costiera Amalfitana infatti offre un insieme eterogeneo di città splendide poco lontane da voi.

Innanzitutto Positano, caratterizzata dalla scalinata che la percorre tutta, dall’alto verso il basso e verso il mare, una citta romantica di notte, con le sue mille luci e la luna che si riflette sull’acqua. E poi Maiori e Minori, appoggiate sulla spiaggia, o Ravello, con le sue ville ricche di giardini e pini marittimi, è la città da non mancare soprattutto se si ama la musica. Potrete respirare e ascoltare Wagner durante il “Ravello Festival” nella splendida cornice di Villa Rufolo, dove si dice che l’artista stesso soggiornò traendone ispirazione. Verrete ispirati anche voi, da questa terra accesa e solare.

Read more