fbpx

Isole Eolie

Isole Eolie


Sono le “sette perle del mediterraneo”, sono isole di straordinario fascino, vulcani sempre attivi e quando
ci si avvicina non si può fare a meno di essere invogliati ad esplorarli.

L’arcipelago prende il nome dal Dio Eolo, dio incontrastato dei venti, ed è formato da sette isole
disseminate lungo la costa nord orientale della Sicilia, esse sono sparse come a formare una grande “Y” di
cui Vulcano è l’estremità più bassa ed Alicudi e Stromboli le due punte rispettivamente più a ovest e più
a est.

Panarea è la più piccola ma anche la più frequentata da giovani ed offre una vita notturna niente male.
Chi va a Vulcano non può non immergersi almeno per un minuto nel laghetto naturale dei fanghi caldi.
Lipari, la più grande, è detta la montagna bianca perché costituita dalla pomice una pietra che in acqua
sta a galla. Salina è l’isola che ha affascinato Massimo Troisi (infatti e proprio lì che è stato girato il
film “Il Postino”), e inoltre è famosa per i capperi e per la produzione di Malvasia, il famoso nettare degli
Dei. Stromboli si presenta come un enorme gigante nero col pennacchio: infatti quando il sole tramonta è
possibile vedere la fiamma del vulcano, uno spettacolo unico al mondo. Rimangono Alicudi e Filicudi che
sono le più antiche e tutte e due dotate di straordinaria bellezza in quanto sono le più incontaminate.

Il nostro consiglio e quelle di visitarle tutte perché ne vale veramente la pena.

Resort: