Una sposa, due abiti!
31 mag 2013

Una sposa, due abiti!

Una sposa, due abiti!

Sempre più numerose le spose che decidono per il cambio d’abito, differenziando il momento della cerimonia, religiosa o civile che sia, con quello del ricevimento e della festa. Per chi decide di optare per uno scenografico cambio d’abito nel Giorno del Sì, le proposte tra cui scegliere non mancano di certo.

Ormai non più un’esclusiva di vip e reali, il cambio d’abito dopo la cerimonia, specie quella religiosa, per festeggiare con amici e parenti il Grande Giorno è diventato un trend in espansione! (foto: Kate Middleton da amichedellasposa.com)
Forse perché la sposa, protagonista indiscussa del proprio matrimonio, vuole stupire gli ospiti puntando su due creazioni in grado di lasciare tutti senza fiato, magari un abito da gran sera per una cerimonia dopo il tramonto, o forse perché, nel momento della scelta, indecisa fra due abiti, nel dubbio li ha acquistati entrambi o più semplicemente per stare più comoda e godersi a pieno la festa lanciandosi in danze e divertimento punta su un abito più leggero e meno vincolante. Per qualsiasi motivo, il cambio d’abito da parte della sposa racchiude in sé fascino e una buona dose di personalità, basta giocare sui dettagli e , perché no, sul colore.

Cambio d’abito: in nome della tradizione, ma con un tocco glam
Solitamente ogni cerimonia nuziale è immediatamente seguita dal ricevimento e qui la sposa sfoggia il suo abito in tutto il suo splendore, godendosi la festa in compagnia di amici e parenti.

D’altronde si tratta dell’abito che sarà indossato una sola volta e tutte le spose desiderano goderselo a pieno. Non  mancano però spose che manifestano la necessità di trascorrere quel giorno indossando un abito meno ingombrante che possa consentire di muoversi con più naturalezza e facilità.

Rimanere nel proprio abito da sposa cambiando qualche dettaglio, senza stravolgere troppo il risultato finale si può: è infatti possibile rendere l’abito da sposa più confortevole per il ricevimento, il primo ballo e così via, grazie a veli e altri dettagli staccabili che consentano eventualmente di accorciare l’abito. Inoltre personalizzarlo ulteriormente non sarà impresa impossibile grazie all’aggiunta di scarpe colorate e dettagli di stile come bijoux ricercati e originali. (foto: indulgy.com)

Per la sposa moderna (a tratti stravagante)
La sposa moderna e attenta ai trend del momento opterà senza dubbio per il cambio d’abito, selezionando magari un abito da cocktail che mantenga comunque le cromie del bianco e dell’avorio per un ricevimento di giorno o uno da sera che ne esalti a pieno la silouette. Per le più originali e per chi vuole osare perché non scegliere un abito completamente diverso dal precedente, meno formale e convenzionale ma che rispecchi pienamente la personalità di colei che lo indossa?
Un abito al ginocchio o addirittura un completo o tuta  pantalone, scelta particolarmente glam! Anche in questo caso per stupire con stile, sono i dettagli a fare la differenza: orecchini, collana, bracciale, acconciatura, tutti gli accessori andranno scelti ad hoc per coordinarsi perfettamente con il nuovo outfit!

Le proposte di Rebecca La Sposa
Tra le varie proposte possibili abbiamo selezionato per voi quelle dell’atelier di Franca Guglieri, Rebecca La Sposa – Collezione Bonheur, abiti che sembrano incarnare il perfetto connubio tra comfort e classe.

E desidererete indossare uno di questi abiti,  dall’inizio alla fine del vostro Grande Giorno!
(foto: Rebecca La Sposa)