Borghi antichi, storia e pievi: luna di miele in Umbria
05 mar 2013

Borghi antichi, storia e pievi: luna di miele in Umbria

Borghi antichi, storia e pievi: luna di miele in Umbria

L’Umbria è una terra incastonata nel cuore verde dell’Italia, luogo ideale per chi desidera una vacanza in cui abbiano parte essenziale il fascino di natura, il misticismo e la storia, soprattutto quella medievale. Gli angoli più affascinanti di questa regione sono tutti da scoprire durante una luna di miele da sogno.

Un viaggio attraverso arte, natura, tradizione: l’Umbria spalanca le sue porte a chiunque abbia voglia di scoprire tutti i suoi inestimabili tesori. A caratterizzare questa splendida regione, infatti, l’ambiente naturale particolarmente suggestivo, la presenza di acque minerali e termali, la storia delle città impressa ancora nelle costruzioni, l’ospitalità dei ristoranti e delle trattorie tipiche dove piatti tradizionali vengono reinterpretati ad hoc. (Foto Assisi – Fabio Cappellini)
Per le coppie di sposi in luna di miele l’Umbria offre diversi itinerari da quello religioso, a quello artistico o paesaggistico fino alla proposta di un tour enogastronomico particolarmente ricco, caratterizzato da piatti semplici e genuini e naturalmente da vini pregiati.

Posti da non perdere in Umbria
Per le coppie che cercano un’atmosfera speciale e magica, sono molte le città e i piccoli borghi antichi davvero imperdibili di cui l’Umbria fa sfoggio: paeselli di pietra che sembrano autentici presepi, rocche e castelli raccolti sui colli e poi conventi immersi nella natura, vigneti rigogliosi che arricchiscono il paesaggio già ricco di sfumature di colori. Iniziamo da Perugia, con i palazzi maestosi, le stradine, le sue chiese: la città è un piccolo gioiello, meta gradevole per chiunque si trovi in Umbria in vacanza o in luna di miele; la Fontana Maggiore, la Galleria Nazionale, il Pozzo Etrusco, l’oratorio di San Bernardino sono solo un assaggio dello splendore che questa città può offrire. La sua provincia poi è una vasta e amena distesa di pianure nella Valle Umbra e nella Valle del Tevere, con le colline a far da cornice ai borghi che custodiscono un prezioso patrimonio artistico. All’interno di mura medievali, già di per sé suggestive, esplode in tutta la bellezza la città di Assisi, città celebre per la sua vocazione religiosa. Assisi è la città di San Francesco, rappresentato dalla maestosa e suggestiva Basilica che si estende fino a quella benedettina di San Pietro, che accoglie i visitatori all’ingresso della città. In Assisi si possono visitare anche musei oppure fare una suggestiva passeggiata tra le stradine del centro cittadino che rappresentano una tappa sicura per un itinerario storico-artistico o religioso.
Sempre in Umbria consigliamo di visitare Orvieto che nasce su una rupe di tufo, e vi si arriva grazie ad una funicolare. Una città dai diversi volti: fondata dagli etruschi, ha però una grande caratterizzazione medievale e persino moderna. Dopo una visita al famoso e meraviglioso Duomo, si può procedere alla scoperta della Orvieto sotterranea con le sue grotte e i suoi pozzi, il più famoso dei quali è il Pozzo di San Patrizio, al quale la leggenda assegna un’infinita profondità. La luna di miele dei novelli sposi può proseguire con una visita a Gubbio, una tra le più antiche città dell’Umbria, meravigliosamente conservata nei secoli e ricca di monumenti, un luogo dove il tempo sembra essersi fermato, e poi Norcia che oltre alle bellezze e agli itinerari naturalistici rappresenta un punto di riferimento della gastronomia umbra con i suoi prodotti tipici tra i quali spiccano i salumi e i tartufi, Trevi e Spello tra i borghi italiani più suggestivi, Todi, città medievale, che sorge sulla cima di una collina sulla Valle del Tevere con una spiccata tradizione culturale.

Romantica Umbria
L’Umbria è la terra natale di San Valentino e come tale racchiude posti particolarmente romantici, ideali per una coppia in luna di miele. Il National Geographic ha individuato tra le località più romantiche d’Italia proprio Perugia che, con le sue piazze, le sue viuzze, è ricca di luoghi panoramici, ideali per romantiche passeggiate da concludere al tavolo di uno degli ottimi ristoranti del centro storico. Luogo particolarmente romantico nel groviglio di stradine della città è il Giardino Carducci, un giardino terrazzato collocato dietro Piazza Italia, in fondo a Corso Vannucci, la via centrale di Perugia. Da qui si gode vista spettacolare della valle circostante il capoluogo, vista che pare ispirò Giosuè Carducci nella composizione del “Canto dell’amore”.
L’Umbria è anche ricca di bellissimi agriturismi immersi tra dolci colline, filari di viti e oliveti e deliziosi borghi dove trascorrere momenti romantici e di relax. Anche il Lago Trasimeno, con le sue isolette, Maggiore, Minore e Polvese e le piccole città circostanti, come San Feliciano, Borghetto, Panicarola, offre panorami incantevoli. Senza dimenticare il paradiso paesaggistico offerto dalle Cascate delle Marmore nei pressi di Terni, considerate tra le più belle d’Europa, e avvolte da una vegetazione rigogliosa.


Wine resort in Umbria

Ci sono molti hotel, residenze storiche, resort e centri benessere che potranno aggiungere un tocco di magia alla vostra Luna di Miele.
Il wine resort Le Tre Vaselle sorge all’interno del borgo medievale di Torgiano, villaggio dell’Umbria, alle porte di Perugia ed Assisi. Si tratta di una delle strutture certificate del network Wine & Wedding di cui fanno parte grandi eccellenze italiane nell’ospitalità e nella produzione vitivinicola. Alle Tre Vaselle gli sposi in luna di miele avranno l’opportunità di godere dell’atmosfera di un’antica residenza signorile di campagna, di un luogo suggestivo per chi desidera assaporare ogni sfumatura del viaggiare. Inoltre questo wine resort è tra i primi centri dedicati alla vino terapia: ci si potrà dunque immergere in una dimensione di relax multisensoriale in cabine dalle forme sinuose e colori ispiratori, fare immersioni nel vino in coppia e degustare le pregiate etichette delle Cantine Lungarotti.